English Version Facebook Twitter Instagram

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Consigli

Sushimania consiglia … Sushi Etiquette: come mangiare il sushi, come presentarlo, con quali vini degustarlo.

Come mangiare il sushi

Concentriamoci su una tipica cena a base di sushi presentata solitamente con la salsa di soia, il wasabi e lo zenzero. Si versa la salsa di soia nel proprio piattino dove si intingono i pezzi di sushi. Se per te la salsa di soia è troppo delicata, puoi darle un sapore più deciso sciogliendo un pò di Wasabi (non eccedere con il wasabi). Ricorda che non si versa mai la salsa di soia sui cibi al contrario, sono i cibi che devono essere intinti nelle salse. Prendiamo ad esempio il nigiri.

Il modo più corretto per intingere il sushi nella salsa, è quello di bagnare la parte con il topping di pesce e non la parte del riso anche se si tende a procedere sempre nel modo inverso. È un'ottima regola da osservare soprattutto se vuoi sentire la delicatezza del pesce e preservare il sapore del riso. Se invece stiamo mangiando un maki, si deve inumidire leggermente l'alga. Se inizi con il sashimi, per passare dal sashimi al sushi, mangia una foglia di zenzero, ha un sapore dolce e gradevole e ti prepara per un altro gusto, la funzione è un po' come quella del sorbetto italiano.

Non c'è una regola che sottoscriva che il sushi deve essere mangiato con le bacchette (bacchette in giapponese, hashi), secondo la situazione però è certamente consono, usarle! E' curioso sapere che in quasi tutte le famiglie giapponesi, ogni componente ha le sue bacchette personali.

a) La bacchetta superiore viene tenuta tra pollice, indice e medio e viene mossa su e giù b)La bacchetta inferiore è tenuta ferma, poggiata nell'incavo del pollice
       
c) Per prendere il cibo tenete ferma la bacchetta inferiore ed abbassate con il dito indice la superiore per afferrarlo. Non ci resta che augurarvi: "Itadakimasu !!"

In Giappone non utilizzano le posate perché sono convinti che danno al cibo un sapore sgradevole e sono inoltre considerate uno strumento violento. A seguito di questa particolare rivelazione entriamo nella tradizionale etichetta giapponese. Per quanto riguarda sempre l'uso delle bacchette, è considerato scortese affondare le bacchette verticalmente in una ciotola di riso. Spesso le regole di etichetta hanno antiche radici di superstizione, ed è infatti il caso delle bacchette perché lasciate nel riso ricordano i bastoncini di incenso nel piattino che si bruciano durante i riti funebri.

Allo stesso modo non si passa il cibo al vicino con le bacchette ma gli si avvicina il piatto dal quale si servirà lui stesso: il passaggio con le bacchette non è apprezzato. È legato allo spiacevole pensiero del passaggio delle ossa dei defunti tra parenti nell'antico funerale nipponico. Se dobbiamo servirci da un piatto comune, per una questione di igiene è consigliato immergere l'estremità delle bacchette, ovvero la parte che non entra in contatto con la bocca. Se dovete invece servirvi da un piatto da portata, prima di avvicinarlo al vostro piatto, poggiate le bacchette. Non prendete un piatto con le bacchette in mano!! Una volta terminato l'uso delle bacchette, esse devono essere riposte nell'apposito poggiabacchette e non in una ciotola o nel proprio piatto. In Giappone è inoltre estremamente scortese, sottrarsi al brindisi. Possiamo invece viceversa fare caso ad atteggiamenti opposti alla nostra etichetta.

Non è considerato maleducato ad esempio, aspirare rumorosamente quando si mangiano noodles (tagliolini) e deglutire rumorosamente. E' inoltre usuale non offrire la mancia.

Come ordinare correttamente il sushi
Per poter facilmente ordinare è importante conoscere i vari tipi di sushi e memorizzare i nomi delle varietà di pesce più utilizzate.

Tipologie di sushi

 

Varietà del pesce

Maguro (tonno) Sake (salmone) Izumidai (pesce bianco) Ebi (gambero crudo)
       
Amaebi (gambero cotto) Hotate gai (capasanta) Shime saba (sgombro)

Ika/

       
Tako (polpo) Uni (riccio) Tobikko (uova di pesce volante) Ikura (uova di salmone) Unagi (anguilla grigliata)
       
Kani (surimi) Tamago (omelette)    

Come presentarlo...
Un aspetto da non tralasciare è quello di imparare a presentare il sushi a tavola, si possono ottenere degli ottimi risultati curando semplicemente la tavola, impiattando correttamente il sushi e procurarsi gli accessori giusti.

E’ importante per l’occhio del commensale il COLORE. Selezionate i colori contrastanti perché donano al piatto un intrigante vivacità. Ad esempio si può accostare il rosso acceso del tonno alle tonalità verdi dell'avocado e del cetriolo. Anche dare un senso alla disposizione dei singoli pezzi di sushi può dare al piatto un aspetto più invitante. Potete pensare di disporre i pezzi di sushi per tipo, per colore o dal pezzo più grande al pezzo più piccolo. Dovete aspirare sostanzialmente a dare una visione del piatto uniforme, simmetrica e ordinata.

Una differenza che si rileva a tavola, è la cura, la ricerca degli gli accessori giusti. Procuratevi delle tovagliette di carta, con pochi colori, meglio se sobri, le bacchette, il poggiabacchette e delle ciotole per versare le salse. Potete servire il sushi su una barca di legno o su piatti da portata di porcellana, meglio se bianchi, esaltano i colori del sushi e dei condimenti e rendono la tavola raffinata.

Abbinamenti enogastronomici
I giapponesi durante il pasto sono soliti a bere la birra, il sake o il the, noi italiani siamo soliti ad abbinare il vino alle pietanze. La cucina giapponese è prevalentemente leggera e delicata. Con il sashimi si abbina un vino delicato, morbido con una buona rispondenza gusto olfattiva come ad esempio un paglierino carico e brillante. Per quanto riguarda il sushi, si tiene in considerazione la varietà di pesce nel maki o nel nigiri. Si consiglia un bianco delicato ma si abbina perfettamente anche un Rosato tenue dal bouquet intenso e fruttato. In entrambi i casi è opportuno valutare attentamente la presenza di salse e di condimenti più o meno sapidi o piccanti e in questo caso sarà opportuno scegliere un vino piuttosto aromatico e persistente.

Sushimania per accompagnare i vostri piatti di sushi e sashimi, ha selezionato Sushi Wine Bianco e Sushi Wine Rosè.

Salute

Una scelta intelligente: unire gusto e salute.

Il sushi è un alimento che coniuga le diverse esigenze di una vita moderna.

Il riso è energetico ed  è un carboidrato a basso indice glicemico,  può sostituire il pane e inoltre contiene magnesio, fosforo e potassio.

Il pesce fornisce all’organismo una notevole quantità di proteine e contiene una percentuale rilevante di omega 3, acidi grassi polinsaturi particolarmente utili per l’organismo e coadiuvanti in alcune diete.

Possiamo quindi affermare che il sushi, oltre che essere un alimento buono, è anche particolarmente gradito da tutti coloro che amano mangiar sano.

Sushi